Consapevolezza morfologica, lettura e comprensione del testo

La consapevolezza morfologica, ossia la conoscenza  del fatto chele parole compaiono in forma flessa e che quindi la manipolazione di certe posizioni segmentali (principalmente le finali di parola) consente di agire sui significati, ha un ruolo chiave nella lettura e nella comprensione dei testi. Lo afferma uno studio recente (Nancy L.,  Tighe, Elizabeth L. Binder, Katherine S., Investigating morphological awareness and the processing of transparent and opaque words in adults with low literacy skills and in skilled readers, Journal of Research in Reading
1467-9817).

Gli adulti con un basso livello di alfabetizzazione, i lettori deboli, hanno più difficoltà nella fruizione e nella comprensione della parola scritta soprattutto quando in presenza di meccanismi di derivazione opachi dalla parola base.

Carlisle (1987, 1988) and Leong (1999) categorized relationships between a base word form and its derived word form into four types: (1) no change (e.g., dry–dryer), (2) orthographic change (e.g., begin–beginner), (3) phonological change (e.g., courage–courageous), and (4) both orthographic and phonological change (e.g., deep–depth). Opacity affects the accuracy and speed of producing and reading morphologically complex words (Carlisle, 1988, 2000; Leong, 1999).

Per alcuni lettori adulti, dunque, alcuni testi possono risultare difficili e inaccessibili non solo sulla base del lessico o della struttura sintattica, ma anche sul semplice piano ortografico che dovrebbe essere acquisito con l'”alfabetizzazione di base” , la capacità di decodificare la parola scritta.

Gli autori dello studio evidenziano l’importanza di potenziare fin dalla prima infanzia la competenza lessicale e la consapevolezza circa i meccanismi di formazione delle parole, soprattutto per colmare lo svantaggio educativo dei bambini che appartengono a minoranze linguistiche, stranieri o in condizioni di svantaggio culturale

Because the discrepancy in vocabulary knowledge by the time children enter school may already be quite large for children from disadvantaged socioeconomic or linguistic minority backgrounds compared with children from native English speaking households, it is essential for students to acquire strong skills for acquiring word meanings.

Lo studio è stato realizzato prevalentemente con parlanti e lettori di lingua inglese, ma qualche anno fa, per lavoro, ho lavorato con insegnanti ed esperti di educazione linguistica che sottolineavano l’importanza della consapevolezza morfologica per la comprensione del testo. All’epoca, costruimmo alcuni esercizi di “manipolazione” su carta e in digitale per esercitarsi con suffissi, desinenze, famiglie di parole, campi semantici, etc…

 

Annunci