Elogio dell’orologio

N: “Oggi mi voglio mettere l’orologio.[..]
Gli orologi  sono come dei cavalieri che ti salvano la vita perché ti dicono quanto tempo manca o se il tempo è finito. Dovresti portarne uno anche tu, quando vai al lavoro.”
M: “Ma a me non serve, io guardo l’ora sul cellulare.”
N: “Non è la stessa cosa. Con l’orologio pensi che ora è?, guardi l’orologio che hai al polso e ti rimetti a fare quello che stavi facendo. Il cellulare lo devi prendere dalla tasca, accendere, cercare l’ora tra tante figurine, poi magari vedi una chat delle mamme, pinterest, i giochini… Va a finire che per guardare l’ora perdi un sacco di tempo.”

Con tanti saluti a Donald Norman (Nina, 6 anni e  mezzo)

Annunci