lex e vax

Riflessioni nel giorno dei vaccini

“The Detective” Illustrazione di Alex T Smith

Nina: Mamma, e se un cattivo entra nella notte e mette il detersivo al posto dei vaccini?
Mamma: La dottoressa se ne accorgerebbe perché sono di colore diverso.
Nina: Ma se il cattivo colora il detersivo e lo fa uguale uguale al vaccino? E il dottore per sbaglio fa un vaccino con il detersivo? Che succede?
Mamma: La persona vaccinata si sente male e va in ospedale.
Nina: Muore?
Mamma: Forse, dipende…
Nina: E il dottore va in prigione? Anche se il detersivo non l’ha messo lui?
Mamma: No, dirà che lui non è stato e si faranno delle indagini.
Nina: E come fanno a capirlo?
Mamma: La polizia farà delle domande, cercherà di capire se ci sono dei testimoni, persone che hanno visto entrare qualcuno di notte nell’ambulatorio.
Nina: E come fanno a sapere che è vero?

Nina: Mamma, ma il cattivo lo uccidono?
Mamma: No, qui in Italia non si può uccidere nessuno, neanche i cattivi.
Si mettono in prigione, anche per molto tempo. Anche per tutta la vita.
Nina: Ma se il cattivo ha ucciso 10 persone, lo ammazzano?
Mamma: No.
Nina: 30 persone?
Mamma: No.
Nina: 100 persone?
Babbo: Non fa differenza, uccidere una persona è già gravissimo.
Nina: Babbo, mi sto solo informando. Mi posso informare?
E scusami, ce l’ho già un’assistente (sic).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...