Il buio e oltre…

Al ristorante, di sera.

Nina indica un tavolo all’aperto, dove sta appartata una coppietta: “Là è buiioo. Là è notte”.
E qui, dove siamo noi? E’ giorno. 

Il piccolo (ormai non più tanto piccolo) dizionario di Nina ha un repertorio tutto suo di sinonimi e contrari. Magari ti può riprendere se, pensando di facilitarla, chiami “fazzoletto” una salvietta umidificata (è una salvietta, sic), però la notte, l’ombra e il buio sono la stessa cosa: assenza di luce.

Night Flying by Paula Pertile (Picture-book.com)

Il buio può diventare buissimo. Può essere nero e può essere blu. In ogni caso Nina non sembra averne paura.  In questa estate calda, è l’occasione per correre senza sudare e per starsene un po’ naso all’insù alla ricerca dei puntini (le stelle). Unico neo, secondo lei, è il dufo (gufo) che di notte  dorme sugli alberi. Quello sì che fa paura. Ma ancora non sono riuscita a capire perché…

Alcuni link su buio, superlativi e paure:

Le paure dei bambini – di Anna Oliviero Ferraris

Il gufo che aveva paura del buio , libro per bambini di Jill Tomlinson

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...