Leggere ai piccoli

Per lavoro, mi trovo a  “maneggiare”  temi legati all’educazione e alla scuola, tra cui le “cosiddette” sfide che la contemporaneità pone  al concetto di alfabetizzazione.

Per passione, leggo così come bevo, con una sorta di riflesso condizionato e credo che, sì, siamo Nati per leggere: libri cartacei e digitali, testi sequenziali e reticolari, con illustrazioni pop up o funzioni enhanced.

Qualsiasi cosa sia, bisogna però saper leggere, conoscere i codici, soprattutto quello alfabetico che è quantitativamente e naturalmente, dico io, preponderante. Occorre saper seguire il filo del discorso: la linea narrativa, la coerenza delle argomentazioni. Bisogna saper apprezzare l’arte del testo: l’invenzione, la dispositio. Occorre saper collocare un testo tra gli altri, conoscere il valore simbolico e il contributo semantico della forma fisica e i vincoli e le affordance di gibsoniana memoria. Tutta roba, diciamo, che ha parecchio a che vedere con idee antiche, ma non obsolete, secondo me, del concetto di alfabetizzazione.

Tanta roba: prima si inizia, meglio è.

Pippone a parte, mi limito a dire che sono fortunata. Io e il papà di Nina (che scrive romanzi e legge fumetti), facciamo del nostro meglio per farle leggere di tutto. Con fatica, abbiamo la fortuna di poterci ritagliare del tempo per farlo. Vivo in una città con tante librerie… Nelle strade che circondano la mia casa ci sono almeno tre librerie antiquarie. Una bella biblioteca con uno spazio bimbi. Sono inciampata in un asilo nido (convenzionato) che segue un programma speciale di lettura ai piccoli e fa formazione ai genitori.

Ieri, un insegnante  sulla  rivista che collabora con l’ente per cui lavoro ha segnalato un suo articolo Loescher/LaRicerca  e ho scoperto l’associazione Nati per Leggere. E forse ho trovato a chi dare l’8X1000.

Vi segnalo questo video. Condivido molte cose. Alcune le abbiamo fatte anche noi, per istinto. Forse siamo anche tutti “nati” per insegnare a leggere, se non ci lasciamo convincere del contrario.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...